top of page

Come affronti il cambiamento? Fai il test e scopri se sei astronauta o dinosauro



Corteo di manifestanti con cartelli e slogan
Agisci oggi per cambiare il domani

Anno nuovo, vita nuova, recita l'adagio. Ma sarà così? Vita nuova significa cambiare, cioè fare in modo che il cambiamento arrivi. Fare quello che serve, o almeno quello che si riesce a combinare, affinché la nostra strada prenda una direzione diversa. E per cambiare le cose, innanzitutto bisogna ... cambiare. Einstein diceva che non si può risolvere un problema con la stessa mentalità che lo ha causato. Cioè, noi dobbiamo cambiare qualcosa dentro noi stessi per cambiare quello che sta fuori. Il modo di vedere, fare e reagire, di pensare, di mangiare, di organizzare il tempo e le priorità. basta iniziare a cambiare.

Manco fosse facile, dirai tu. Bene! Oggi testiamo proprio la tua prontezza ad affrontare nuove sfide, sia nella tua vita professionale che personale. Paura? Ma no, dai! Alla fine è solo un questionario, e alla fine potrai valutare la tua apertura mentale, la tua predisposizione e la tua disponibilità ad abbracciare il cambiamento.

Ti toccherà uscire dalla tua zona di comfort, è vero, ma come dicono tutti i guru del mindset: "ti farà crescere"

Pronti? Allora giù il gettone, si parte, e intanto ecco le istruzioni per fare il quiz.


Questo questionario è composto da domande a risposta multipla che toccano vari aspetti dell'affrontare e gestire il cambiamento. Ogni domanda è progettata per misurare la tua apertura mentale, le tue abilità e l'atteggiamento nei confronti del "nuovo". Seleziona la risposta più appropriata per ciascuna domanda in base alle tue esperienze personali e alle tue convinzioni, e alla fine troverai le indicazioni per calcolare il punteggio e scoprire se il cambiamento può già essere una possibilità per questo anno, oppure se ci devi lavorare ancora un po'


DOMANDE DEL QUESTIONARIO


Domanda 1: Mentalità. Come reagisci tipicamente di fronte a una situazione nuova e sconosciuta?

A) La accogli con entusiasmo ed eccitazione

B) Sei caut*, ma dispost* a provarci

C) La eviti, meglio ciò che ti è familiare

D) Ti senti sopraffatt* e ansios*


Domanda 2: Abilità. Quanto ti senti sicur* se devi acquisire nuove competenze o conoscenze?

A) Estremamente sicur*, sempre desideros* di imparare

B) Abbastanza, ma devo impegnarmi per non mollare

C) Abbastanza insicur*, preferisco basarmi su ciò che già conosco

D) Per niente, ho troppa paura del fallimento.


Domanda 3: Atteggiamento verso il Cambiamento. Come reagisci di solito ai cambiamenti che avvengono nel tuo lavoro o nella tua vita personale?

A) Bene! Li vedo come un'opportunità di crescita

B) Mi adatto al cambiamento, ma la stabilità mi fa stare meglio

C) Resisto al cambiamento, preferisco lo status quo

D) Mi sento sopraffatt* e far fronte al cambiamento è uno stress


Domanda 4: Crescita Personale. Quanto è importante per te la crescita e lo sviluppo personale?

A) Estremamente importante, cerco sempre modi per migliorare, investo risorse e tempo

B) Abbastanza importante, ma do la priorità ad altri aspetti della vita

C) Non è certo una priorità, sono soddisfatto di dove e come sono

D) Non è importante affatto, la mia crescita è già avvenuta e non mi serve cambiare


Domanda 5: Sviluppo Professionale. Quanto investi nello sviluppo professionale?

A) Investo sempre tempo e risorse nella ricerca di opportunità di crescita

B) Moderatamente, investo poco tempo e risorse

C) Poco, preferisco fare affidamento sulle abilità già acquisite a meno che non sia costrett*

D) Per niente, credo che l'esperienza che ho acquisito sia più che sufficiente


Hai risposto con sincerità? Ci hai riflettuto bene? O hai risposto di pancia? Le domande erano volutamente semplici e apparentemente banali, ma è dalle piccole cose che si capiscono le persone, quindi occhio, perché adesso scopriamo che punteggio hai ottenuto e tracciamo il tuo profilo in base alle risposte che hai dato.


Assegna quattro punti tutte le risposte (A), tre punti alle risposte (B), due punti alle risposte (C) e un punto alle risposte (D)


A) In base alle tue risposte, se hai totalizzato un punteggio tra 15 e 20 il cambiamento non è per te una opportunità, ma una forma mentis. Nulla ti spaventa e qualsiasi cosa accadrà sarai in grado di farne tesoro.

B) Se il punteggio è tra 15 e 10, ti basta fare un piccolo sforzo per apportare cambiamenti nelle aree importanti della tua vita, con un po' di impegno e dedicandovi del tempo sicuramente otterrai risultati, perché la mentalità è quella giusta.

C) Con un punteggio tra 10 e 6 è utile che tu riveda la tua posizione, perché il mondo cambia e si evolve, con o senza di te. Il tuo blocco mentale rispetto al cambiamento potrebbe essere un ostacolo e causarti problemi in ogni ambito. Chi non si evolve si estingue, è la legge della natura. Ti dice niente il nome T-Rex? Ecco.

D) Se hai totalizzato 5 punti dovresti comprendere le cause della tua chiusura e avversione verso tutto ciò che è nuovo. Ti stai precludendo la possibilità di migliorare le relazioni personali, di crescere nel lavoro, di stare al passo con l'evoluzione della società, ed è un peccato godere solo a metà. Ma non ti preoccupare, perché il fatto stesso di ammettere che il problema esiste è già un bel segno di cambiamento, e se credi in te puoi iniziare a cambiare, nelle piccole cose della tua quotidianità. Cambiare aiuta a cambiare.


Ad ogni modo, qualsiasi sia il tuo punteggio, ci sono possibilità e occasioni in ogni momento e frangente per abbracciare il cambiamento, e l'importante è fissare degli obiettivi per sapere sempre in che direzione si vuole andare. Girare a vuoto non serve a nulla, toglie energie e causa stress ed insoddisfazione, e allora voglio darti alcuni consigli per incoraggiarti a prendere lo slancio nella direzione giusta:


  1. Vision Board: prenditi mezzora, una penna e un foglio di carta. E sogna. In grande. Alla grande. Descrivi come vorresti vivere tra 5 o 10 anni e definisci la tua vita ideale, per avere una mappa da cui partire per compiere quel viaggio che meriti di fare.

  2. La carica dei 101: scrivi 101 obiettivi che vorresti realizzare, cercando di toccare tutte le aree della tua vita, dagli acquisti più banali, al viaggio dei sogni, finire l'università che hai mollato, chiedere scusa a un amico che hai offeso, fare un bonsai, correre una maratona o dormire 3 giorni di fila. La fantasia qui sale in cattedra, e non ci sono limiti né obiettivi giusti o sbagliati. Fatta la lista, ti puoi mettere all'opera, e ogni desiderio che riuscirai a fare avverare sarà un cambiamento nella tua situazione.

  3. Kaizen: scegli un ambito in cui vuoi vedere un risultato e operare un cambiamento, e ogni giorno fa un'azione per progredire, un poco al giorno, ma un poco tutti i giorni.


Non è mai troppo tardi per iniziare - o continuare - il tuo percorso di crescita verso il successo, e non fa differenza se decidi di fare il tragitto su un razzo o su una bici scassata, perché alla guida ci sei sempre e solo tu! Life is a journey, not a destination, allora goditi il viaggio!


Share if you like, I like if you share!



Dennis

bottom of page